rossella viti


Difficile definirmi se non nella masticazione dei linguaggi.
Cerco, scrivo e racconto storie, mai in un solo territorio, ma nel movimento e nell’attraversamento. Le storie appartengono alle relazioni, e mi interessano al di là dei linguaggi. Le cerco come cane da tartufo, come predatore guardando dall’alto, mettendomi in ascolto ad occhi chiusi. Sono i sensi ad indicarmi la preda.


la prima di luce
©rossella viti 1987

.

.
profilo
Regista-attrice, autrice fotografica, formatrice e docente. La sua ricerca privilegia pratiche del corpo e del movimento, dell’immagine e della parola, risolvendosi nella composizione di narrazioni in cui si con-fondono corporeo, visuale e testuale. Come formatrice privilegia il processo creativo che pone al centro di esperienze di partecipazione collettiva, creando occasioni di interazione fra linguaggi ed espressioni artistiche, come teatro e fotografia.

impegni
Co-direttore artistico del Vocabolomacchia teatro.studio e di Verdecoprente residenze artistiche, è impegnata nei progetti di produzione teatrale e promozione dei linguaggi artistici della contemporaneità dell’Associazione Ippocampo, ente non profit, fondato e guidato dai primi anni ’90 con Roberto Giannini, attore e artista visivo.
Dal 1991 firma la regia e la drammaturgia di tutte le creazioni scenche del Vocabolomacchia, l’ideazione e la realizzazione di progetti performativi e visivi, di eventi in campo culturale, artistico, educativo e formativo, sociale e della diversità.
Dal 2012 al 2015 è nel direttivo C.Re.S.Co. Coordinamento delle Realtà della Scena Contemporanea, dal 2016 coordinatrice del tavolo delle Idee e responsabile nazionale del progetto “Lessico contemporaneo”.
Docente part time di Scienze motorie / Educazione fisica nella scuola secondaria di II grado (ITT Colombo di Roma).
.
studi e titoli
Frequenta Laurea magistrale DAMS Università Roma Tre
Laurea triennale in Storia del Teatro, DASS Università La Sapienza di Roma, 2010
Diploma annuale presso Istituto Superiore di Fotografia di Roma, 1988
Laurea Scienze Motorie / ISEF di Roma, 1980

formazione in sintesi
La sua formazione è legata alla pratica e allo studio della danza (classica, limòn, graham, cunningham), al training fisico–vocale dell’attore, alla ricerca fotografica, a discipline del movimento e allo sport (yoga, atletica leggera, softball, sci, vela, orienteering) da cui derivano i molteplici livelli di approccio ed esperienze della corporeità, da sempre luogo di confine e di scoperta.

Tra le principali collaborazioni: ILO/ International Labour Organization, progetto SCREAM sui bambini lavoratori – ETI /Centro teatro educazione – MIUR – Università La Sapienza di Roma – IED Roma/ Arti Visive – Odin Teatret (Dk).

Identità del bosco_©rossvitiw.
Identità del bosco ©rossella viti 2004

esperienze
Regia, fotografia, drammaturgia, scrittura di scena, attrice:
vai a produzioni in repertorio – vai a produzioni realizzate
vai a fotografia
.
Formatrice, Coordinatrice:
1999/2010 Formatore progetti Ippocampo “L’Atleta del cuore” , percorsi a cadenza annuale di forma-azione sui lnguaggi espressivi, accreditamento MIUR.
2005/2009 Tutor e formatrice nei tirocini di orentamento professionale “Teatro, Scuola, Società” organizzati da Ippocampo nell’ambito del protocollo ITT Colombo / Università La Sapienza di Roma, Scienze Umanistiche.
2009/2010 Direzione artistica, coordinamento, formazione progetto-concorso fotografico Impronte in Movimento, scuole di I e II grado di Roma con vari partners …
vai a impronteinmovimento
2003/2008 Progetto SCREAM / Sostenere i diritti dei bambini attraverso Educazioni, Arti, Media, con ILO/IPEC, Provincia e Comune di Roma, Università di Roma, Cooperazione Italiana, Istituti scolastici Roma e altri partner.
2005 Responsabile di progetto Report multimediale SCREAM Roma, ILO/IPEC Ginevra.
2000/2002 come docente distaccato presso MIUR / Provveditorato agli Studi di Roma – Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio, è referente progetto Laboratorio Teatrale Integrato “Piero Gabrielli” – responsabile progetto fotografico per le scuole: ’In Movimento, percorsi per immagini tra gioco, sport, danza e teatro’ – responsabile e co-formatrice nei corsi per docenti: “In cerca di una danza. Orientarsi nel dialogo tra corpo e mente” – ” L’Arte di giocare, scienza e libertà nel movimento creativo” “Movimento creativo” docenti sostegno. 1996-1998 Docente di tecnica e comunicazione visiva in corsi di formazione professionale della Regione Lazio, Ecipa, Cna, Cee.
Dal 1987 è docente formatore di Educazione fisica presso Istituto Tecnico Statale per il Turismo “C. Colombo”, Roma (dal 2001 in regime part time).

teatro e danza
– formazione personale
studia modern dance, classica e contemporanea in Italia e Francia con Roberta Garrison, Andy Peck, Elsa Piperno, Josef Fontano, Peter Goss, Jean Gaudin, Bruno Dizien, Nadia Chiatti;
come regista-attrice si forma con:
Eugenio Barba e gli attori dell’Odin Teatret, in sessioni di studio e residenze artisitiche presso l’Odin Teatret, Danimarca tra 1992 e 1998 – e ISTA (International School of Theatre Antropology) diretta da E. Barba ;
Marco Di Pietro, con cui fonda Teatro d’Acqua, gruppo di ricerca teatrale, in cui è attrice in tutte le produzioni 1986/91;
corso di formazione professionale per attori, Regione Lazio, Cristiano Censi, Isabella Del Bianco 1994;
Giorgio Testa, seminario di aggiornamento e formazione al Teatro-Scuola, Ministero Pubblica Istruzione, ETI, Università La Sapienza di Roma /Centro Teatro Ateneo
– tra 1981 e 1991
danza con la Compagnia Coreina, tutte le produzioni, coreografa Tiziana Starita;
collabora con la Compagnia di danza Nadia Chiatti, La Paranza di Nando Citarella.
Compagnia Linea d’Ombra, conTiziano Fario e Cooperativa Rasgamela.

fotografia
– formazione personale
1988 Diploma presso Istituto Superiore di Fotografia di Roma, diretto da Maurizio Cavalli.
Assistente presso studio Cristina Ghergo, Roma, dal 1989 approfondisce lo studio della fotografia nelle diverse esperienze che le fanno incontrare complici e maestri, tra cui Maurizio Buscarino.
– esperienze

Odin Teatret (Danimarca), fotografa accreditata
1994  inizia collaborazione come free lance con Agenzia Sintesi di Roma
1993 Cantieri Teatrali Koreja – Centro Teatro Ateneo/Università La Sapienza di Roma
1991 RomaEuropaFestival, reportage a Villa Medici che le porta l’apprezzamento del Presidente della Comédie Francaise
1991 e 1992 VolterraTeatroFestival, pubblicazione e mostra fotografica con il CRST di Pontedera
2010 Autore selezionato I* concorso nazionale ‘Il cielo e le stelle di Aloysius Lilius’ – Mibac
2009 Autore segnalato Premio TAU VISUAL ‘Qualità Creativa in fotografia professionale’

mostre – installazioni
2017/ 16/ 15/ 14  VÆKSTHUS – Nella serra dell’Odin Teatret – 
installazione narrante / percorso.
2014 ‘Arte nella macchia’ XXII Giornata del contemporaneo AMACI, I settimana della cultura, Lugnano in Teverina, Tr.

2012 Donne oltre il visibile, Sala Boccarini, Amelia (Tr)
2012 IMMAGINA Fotografa narrativa e Arte digitale, Spazio San Giorgio, Bologna
2012 Paesaggi Umani/ Verdecoprente Festival.0, negozi Coop Amelia e Giove (Tr)
2011 Relazioni sentimentali, Covo dei Franchi, Porchiano Del Monte, Amelia
2011 8 poetesse, 8 fotografe, per l’8 marzo, Viterbo
2008 Arte Accessibile/ Art Contemporary, Milano
2002/2008 Arte a Guardea, (Tr)
2007  Transit V, International Women’s Theatre Festival, Holstebro, Danimarca
2005  Sguardi – dialoghi tra pittura, teatro, fotografia, Amelia (Tr)
2004  Biennale di Arte tessile, collettiva Amelia (Tr) 2004
1994  Magdalena Project, International Women’s Theatre Festival’, Cardiff UK
1992  VolterraTeatroFestival, collettiva
1992 Transit I, Holstebro, Danimarca

pubblicazioni
Legacy and Challenge, The Magdalena Project@25 – edizioni Open Page 2011
Viaggio nel teatro di Thierry Salmon di Renata M. Molinari, Ubulibri 2008
‘Open Page’ The Magdalena Project@25 – edizioni Open Page 2008
Coralli (testo) in ‘Open Page’ donne teatro canto – edizioni Open Page 2007
Pietre d’acqua – Julia Varley, taccuini di un’attrice dell’Odin Teatret – Ubulibri 2006 Drammaturgia dell’attore a cura di Marco De Marinis, I Quaderni del Battello Ebbro 2003
Lancillotto e Nausica  – Critica e storia dello sport 2001
Il Patalogo – ed. Ubulibri 1997
Il Teatro Quotidiano Volterra Teatro Festival 91 – Catalogo della mostra fotografca, a cura del Centro di Ricerca e Sperimentazione Teatrale di Pontedera, (Pi) 1992
Quotidiani e mensili della stampa italiana e estera, tra cui Il Venerdì di Repubblica, L’Espresso, Il Manifesto, Lapis, Marie Claire, Galassia, ediz.RAI, Information (Dk)

.

  vai a fotografia   - vai a teatro  -  vai a chi siamo